LA SQUADRA

L’associazione a norma di statuto si compone dei seguenti organi: l’Assemblea degli Associati, il Presidente, il Vicepresidente, il Consiglio Direttivo ed il Segretario Generale.
Inoltre l’associazione è organizzata in strutture che svolgono differenti compiti.

Antonio Baldaccini

Presidente Umbria Aerospace Cluster

CEO UmbraGroup

Antonio Baldaccini è Amministratore Delegato di UMBRAGROUP dal maggio 2014. Il Gruppo è oggi costituito da quattro siti produttivi e da un Centro di Ricerca, con un fatturato annuo di circa 160 milioni di euro. È il secondo Amministratore Delegato a guidare l’Azienda fondata nel 1972 e ricopre la sua posizione con grandi capacità di leadership e con una spiccata visione internazionale, forte della sua esperienza ventennale presso le aziende del Gruppo Umbra, in Italia e negli Stati Uniti.

Una persona che porta forti capacità di leadership e prospettiva internazionale
Ha una vasta esperienza in tutti gli ambiti, ed è in grado di creare grandi sinergie grazie al suo background, portando così ad una forte innovazione le singole aziende che fanno parte del brand.  Il dott. Baldaccini sta lavorando attivamente per lanciare il Gruppo in una nuova fase di sviluppo, attraverso l’esecuzione di un ambizioso piano industriale che sta dando risultati oggi e che assicurerà il successo ad UmbraGroup anche nel futuro.

Prima della sua nomina a AD, infatti, Antonio è stato Vice President e General Manager of Operations di Umbra Cuscinetti, Inc., sede americana del Gruppo e Vice President Business Development di Umbra Cuscinetti S.p.A. (Italia), oggi UMBRAGROUP S.p.A. Da gennaio 2018 è inoltre presidente del Cluster Aerospace Umbro. Ha conoscenze gestionali in materia di produzione, customer service, qualità, salute, ambiente e sicurezza, procurement, ingegneria e manutenzione. E’ una figura chiave nella gestione dei rapporti con i fornitori e per lo sviluppo di nuove strategie di business con clienti OEM negli Stati Uniti.

A lui si deve il mantenimento dei rapporti commerciali di Umbra con The Boeing Company e lo sviluppo di nuovi contratti con i clienti OEM della West Coast statunitense. Il CEO ha acquisito una vasta esperienza nella gestione dello Statement of Work di Umbra con The Boeing Company relativo al viti Flap e Stabilizzatore per le principali piattaforme di Boeing Commercial quali: B737 / B747 / B767 / B777. Questo ha comportato la gestione del team assegnato allo Statement of Work comprendente il coordinamento del lavoro degli uffici addetti alle vendite, alla gestione dei fornitori, alla progettazione, alla produzione e alla qualità.

Antonio Baldaccini è nato il 5 ottobre 1975. Ha conseguito un Bachelor e un Master in Business Administration presso la Loyola Marymount University di Los Angeles. Attualmente vive a Spello, in provincia di Perugia, in Italia, con la moglie e tre figlie.

Roberto Sorrentino

Vice Presidente Umbria Aerospace Cluster

Consigliere RF Microtech

Laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 1971 con il massimo dei voti, è stato assistente ordinario (1974) professore associato (1983 al 1986) alla Sapienza, e poi professore ordinario all’Università di Roma Tor Vergata (1986-1990). Ha insegnato anche presso le università di Catania e di Ancona. Nel 1983 e nel 1986 ha svolto attività di ricerca negli USA in qualità di Research Fellow presso la University of Texas at Austin. Dal 1990 è professore di Campi Elettromagnetici presso l’Università di Perugia, dove ha ricoperto diversi incarichi: Direttore del Centro di Calcolo Elettronico (1991-1995), Direttore dell’Istituto di Elettronica (1992-1995), Preside della Facoltà di Ingegneria (1995 – 2001), Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Informatica ed Elettronica (2006-2015).
Dal 2001 al 2003, su nomina del Comune di Perugia, ha assunto l’incarico di Presidente della Società di servizi GESENU s.p.a.
Il prof. Sorrentino ha dedicato la sua attività di ricerca a varie tematiche relative all’elettromagnetismo e alle sue applicazioni agli apparati per telecomunicazioni, radar e industriali di carattere innovativo. È autore di oltre trecento lavori pubblicati in riviste e congressi internazionali e ha pubblicato 4 libri per MacGraw Hill e John Wiley.
È stato Editor di riviste internazionali (IEEE Microwave and Guided Wave Letters) ed è membro dell’Editorial Board di numerose riviste internazionali.
Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali, tra cui il titolo di Fellow dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) (1990), la IEEE Third Millennium Medal (2000) e, in particolare, unico italiano, il Microwave Career Award (2015) dell’IEEE.
Nel 1988 ha fondato la European Microwave Association (EuMA) di cu è stato presidente fino al 2009. È membro di numerose società internazionali.
Dal 1998 al 2005 è stato membro del Consiglio Superiore Tecnico del Ministero delle Comunicazioni come rappresentante del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
È stato tra i fondatori e primo Presidente della Società Italiana di Elettromagnetismo (2002-2009).
Dal 1993, nominato dal CNR, è rappresentante italiano presso l’URSI (Union Radio-Scientifique Internationale/International Union of Radio Science).
È stato coordinatore nazionale di numerosi progetti di interesse nazionale del MIUR, per l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e per l’Agenzia Spaziale Italiana.
Svolge attività di collaborazione scientifica con numerosi gruppi di ricerca all’estero (in USA, Germania, Francia) e con numerose ditte italiane ed estere.
Nel settembre 2007, con alcuni ex studenti, ha fondato la società RF Microtech s.r.l., attiva nel campo della progettazione e servizi a Radiofrequenza per applicazioni spaziali e industriali. RF Microtech conta oggi 14 dipendenti con un fatturato di circa 1.200.000€, e un parco clienti prevalentemente internazionale (75%). La RF Microtech è associata al Umbria Aerospace Cluster.

CONSIGLIO DIRETTIVO

Claudio Becchetti

Consigliere Comear

Originario di una piccola Frazione del Comune di Assisi (PG), Claudio Becchetti nasce il 17 aprile 1966.
Nel 1980, a soli 14 anni, inizia la propria esperienza lavorativa nel settore della meccanica come collaboratore per una piccola società individuale gestita dal fratello Lanfranco.

Nel 1987, a 21 anni, fonda l’azienda Co.Me.Ar. di cui assume la Direzione Produttiva e Commerciale.
Nel suo primo anno di attività l’azienda riesce a sviluppare un fatturato di circa 250 mila euro con una dimensione organica di 10 addetti.
Ad oggi la Co.Me.Ar. srl, di cui Claudio Becchetti è tuttora Presidente e Direttore Generale, è un’azienda di riferimento a livello internazionale per la produzione di componenti meccanici di alta precisione per il settore aeronautico ed industriale, conta circa 150 dipendenti ed un parco macchine di circa 50 CNC.

Nel 1994, cavalcando le evoluzioni e le opportunità del mercato fonda una seconda realtà produttiva, la B.S.P., un’ azienda meccanica specializzata nella produzione di componenti per il settore dei cuscinetti, di cui diviene Presidente e Direttore Generale.
La B.S.P. srl è oggi è fornitore diretto di tutti i principali produttori mondiali di cuscinetti per il settore industriale, energetico e ferroviario.

Ricopre inoltre le seguenti cariche:
Nel 2006 diventa socio della MGF SAS che confluirà, nel 2014, nella MECOM SRL, di cui è tuttora socio di maggioranza e Presidente del Consiglio di amministrazione.
Nel 2016 viene nominato Direttore Generale e consigliere del CdA della FARO INDUSTRIALE S.r.l.

Renato Cesca

Consigliere NCM

Renato Cesca a Foligno il 10/02/1953, sposato, una figlia, ha conseguito il diploma di maturità tecnica conseguito all’ ITIS di Foligno.

È Presidente e fondatore della N.C.M.SpA, impresa meccanica specializzata nel settore Energetico ed Aeronautico con sede in Foligno Z.I. Paciana e della H.T.C. SpA – High Technology Center, impresa costituita nel 2006 da undici imprese del territorio. La HTC è un centro dotato di processi non convenzionale ad alto contenuto tecnologico.
E’ Presidente Regionale della CNA e Vice Presidente Polo di Innovazione Meccanica Avanzata e Meccatronica Umbro.

Flaminio Flavi

Fomap Srl

Flaminio Flavi  nato a Foligno il 20/04/1962 consegue il diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico  “Principe di Napoli” in Assisi (PG), per poi proseguire gli studi all’Università  di Firenze nella Facoltà di Architettura.

Nel 1982 insieme al Padre  ed al fratello fonda la FOMAP  azienda da subito posizionata nella meccanica di precisione  nel settore Difesa e  Controllo Aereo. L’Azienda si è sviluppata sino ad oggi espandendo i suoi prodotti /servizi per importanti programmi anche in altri settori ad alta tecnologia quali, Energia, Aeronautica e Spazio  .

Dal 2006  partecipa alla fondazione ed è Consigliere nel  C.d’A. di H.T.C. Spa, un centro nel quale si sviluppano processi speciali  ad alta tecnologia .

Attualmente ricopre  in FOMAP la carica di Presidente  e Amministratore delegato.

Giuseppe Lepore

Consigliere Rampini Roberto Sorrentino Consigliere RF Microtech

Dopo una breve esperienza universitaria Responsabile delle ricerche di Mercato Perugina Buitoni fino al 1970 successivamente Responsabile Marketing di una linea di prodotti alla Tanara di Parma, azienda del gruppo Grace e Direttore Marketing di una divisione della Merloni di Fabriano.
Dal 1980 1990 Consulente di direzione e consigliere di amministrazione di diverse società.
Dal 1990 Consigliere di amministrazione della Rampini Carlo S.p.A. con deleghe per area Marketing e fino al 2002 Consigliere delegato della Prinoth insieme a Sergio Rampini.

Mauro Margherita

A.T.T. Srl Gruppo Angelantoni

Dopo la laurea in Ingegneria Aerospaziale all’Università di Napoli, conseguita con il massimo dei voti nel 1991, consegue una Borsa di Studio al MIP Politecnico di Milano – MBA nel 1994.

Dal 1994 al 1996 opera in FIAT AVIO (Divisione Turbogas) di Torino, nella Direzione Marketing e nel Program Management. Dal 1997 al 2002 collabora con la Mandelli Industrie di Piacenza come Responsabile Marketing e Business Development, contribuendo ad un notevole aumento dell’incidenza del settore aerospaziale sull’incremento del fatturato totale (dal 5 al 30%).

Dal 2003 all’aprile 2006 è CEO della Società Bremas-Ersce appartenente al Gruppo VEMER-SIEBER di Valeggio sul Vicino (Verona) e dal maggio 2006 al dicembre 2008 è Direttore Commerciale e Business Development Manager della MOTOVARIO Spa di Modena.

Dal 2009 è General Manager della ANGELANTONI TEST TECHNOLOGIES di Massa Martana (PG), Gruppo Industriale Internazionale operante nel settore delle Camere Ambientali per il Testing con un Fatturato 2017 di oltre 40 Mio Euro e 250 dipendenti, appartenente al Gruppo Angelantoni Industrie. Da allora l’Ing. Margherita ha lavorato attivamente e con successo per ampliare il piano di sviluppo tecnologico e di espansione territoriale di Angelantoni Test Technologies, che conta attualmente 2 unità produttive in Italia e 4 filiali estere per l’attività di vendita e assistenza tecnica (Germania, Francia, Cina e India).

Dal settembre 2014 ricopre inoltre la carica di Amministratore Unico di Kenosistec (Milano) società appartenente al gruppo Angelantoni Test Technologies, operante nell’ambito specifico delle camere di deposizione in alto vuoto per il settore di R&S e Decorativo.

Dal luglio 2016 è Amministratore Unico e azionista di Turboalgor, Start-Up Innovativa operante nel settore dell’Efficienza Energetica per il settore della Refrigerazione Industriale, controllata dal Gruppo Angelantoni Industrie.

Francesco Ortix

CEO ART spa

Dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Aerospaziale nel 2001 al Politecnico di Milano, inizia la sua carriera lavorativa presso la societa Scysis ltd a Bristol (UK) in qualità di sviluppatore software per il controllo satellitare all’interno del Advanced Technology Group. Dal 2002 al 2008 ha assunto il ruolo di Project Manager presso l’azienda OHB Italia spa nella business unit “Small Satellite”. In questi anni ha partecipato a progetti internazionali coordinando attività di consorzi industriali di più imprese nel settore spaziale. Alla fine del 2008 si è trasferito nel gruppo ART presso TEMIS srl per sviluppare il mercato aerospaziale del gruppo. Dal 2011 ha assunto il ruolo di responsabile operativo di ART e dal novembre 2013 la carica di amministratore delegato. Dal 2013 è anche amministratore delegato della società Mate srl, parte del gruppo ART, operante nel settore dei servizi di certificazione prodotti.

Umberto Tonti

Presidente OMA

Umberto Nazzareno Tonti è nato a Foligno nel 1958 e dal 1978 opera nella storica azienda di famiglia, la O.M.A. S.p.A., della quale oggi è il Presidente e Legale Rappresentante.

Fondata nel 1948, oggi O.M.A. S.p.A. è Original Equipment Manufacturer e si occupa di progettazione, sviluppo e produzione di: aerostrutture integrate, sistemi di attuazione meccanica, elettromeccanica, distribuzione e controllo, freni rotore, freni ruote e accumulatori, vantando la produzione di circa un milione di pezzi l’anno destinati ai principali programmi civili e militari per le imprese leader a livello mondiale del settore tra le quali: Leonardo, Lockheed Martin, Boeing, Safran, Airbus, Liebherr, Pemco. La privilegiata posizione di confinante al sedime aeroportuale di Foligno, ha favorito anche il consolidamento del settore delle riparazioni di velivoli, motori a pistoni e jet. A completamento delle competenze, O.M.A. S.p.A. ha costituito una newco in Toscana, la Sky Eye Systems S.r.l., che si occupa di velivoli a pilotaggio remoto (UAV). Tutto quanto precede è frutto di investimenti costanti in R&D, volti anche al miglioramento di prodotto e di processo.

Pur sempre legato alle sue origini e dedito all’attività nell’azienda di famiglia, Umberto Nazzareno Tonti ad oggi ricopre anche i seguenti incarichi: Membro del Consiglio di Umbria Aerospace Cluster; Membro del Consiglio Generale di Confindustria Umbria; Membro del Consiglio Direttivo di Confindustria Umbria – Sezione Foligno; Membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Aeroporto Foligno – Spoleto; Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno; Membro del Consiglio di Amministrazione di Aurora S.r.l; Membro del Consiglio di Amministrazione di Gepat S.r.l.; Presidente dell’ Associazione Culturale Rasiglia e le sue Sorgenti.

In passato ha anche ricoperto i seguenti incarichi: Presidente di Confindustria – Sezione Foligno; Vice Presidente del Polo Aerospaziale dell’Umbria e Vicario del Presidente nel Comitato dei Distretti del Cluster Nazionale dell’Aerospazio; Membro del Consiglio di Amministrazione della N.C.M.; Presidente di Verniciature Industriali S.r.l.; Membro del Consiglio di Amministrazione di TAV S.c.a.r.l. (Udine) e di TAV USA Co. (Texas, USA); Presidente di OMA Engineering (Londra, UK).

STRUTTURA

Alessandro Castagnino

Segretario Generale

Dopo la Maturità Scientifica conseguita al Liceo Benedetti di Venezia, ha compiuto gli studi universitari a Pisa presso la Facoltà di Economia e Commercio, Indirizzo Aziendale. Ha acquisito la Specializzazione in “Controllo di gestione delle Aziende Industriali”, presso la Scuola di Amministrazione Aziendale (CISITA) di Lerici.

Dal 1980 al 1982 si è occupato di Formazione specialistica presso la stessa Scuola. Dal 1982 al 1996 ha operato in qualità di funzionario presso Confindustria La Spezia occupandosi, in maniera particolare, del comparto della logistica (portualità e trasporti) e delle imprese del settore Difesa. Ha fatto parte di numerose Commissioni tecniche e Comitati in Confindustria nazionale.

Dal 1996 opera in Confindustria Perugia dove, nel 1997, è stato nominato dirigente ed attribuito l’incarico della Vicedirezione, ruolo che ricopre tutt’ora in Confindustria Umbria. All’atto della costituzione del POLO Aerospaziale (2008), è stato nominato Segretario Generale.